✅ Black Week: Offerte Speciali + Spedizione Gratis

Gatto Siberiano: curiosità e caratteristiche

L'origine del Gatto Siberiano è contenuta nel suo nome: infatti è originario della Siberia e si è diffuso soltanto recentemente in Italia. Molte sono le leggende circolate sulla sua origine e la sua storia: alcune narrano che il Gatto Siberiano tragga le sue origini dai gatti selvatici della taiga e che durante il Medioevo fosse il custode dei Monasteri in Siberia.

Altre leggende pongono la sua nascita nel corso del XVI secolo quando si verificò l'incrocio tra i gatti locali e quelli portati dai coloni nella Russia Siberiana. Per altre teorie in voga in Russia il Gatto Siberiano era chiamato in antiche testimonianze scritte risalenti al XVII secolo "Gatto Bukhara" (area dell’Asia Centrale lungo la via della Seta, nell’odierno Uzbekistan), facendo supporre un incontro tra i coloni russi e i mercanti asiatici.

Alcuni studiosi e ricercatori si sono spinti oltre affermando che il Gatto Siberiano rappresenti la prima razza a pelo lungo presente al mondo.

gatto siberiano

Caratteristiche fisiche del Gatto Siberiano

La prima caratteristica del Gatto Siberiano è data dalla folta pelliccia e dall'imponente mantello che si è sviluppato per adattamento al clima rigido delle regioni fredde da cui proviene e che ha mantenuto nel tempo.

La sua corporatura è robusta e muscolosa: è un gatto agile e dinamico, anche se è di taglia grande. Solitamente un gatto maschio raggiunge i 7-9 kg di peso, mentre la femmina oscilla dai 4 ai 6 kg.

Il corpo del Gatto Siberiano è ben proporzionato e dotato di occhi grandi, il cui colore varia dal verde all'ambra fino al blu. Le zampe sono tonde e adattate a muoversi sulla neve grazie alla presenza di folti peli.

Il mantello ha un pelo semilungo che si mantiene così per tutto l'anno, ma una curiosità forse non nota a tutti è che il Gatto Siberiano è un gatto ipoallergenico, in quanto non produce (o produce in bassissima quantità) la proteina Fel d1 che di solito scatena le reazioni allergiche negli Umani.

Il colore del mantello varia molto e sono presenti quasi tutti i colori: esiste anche una variante "siamese" del Gatto Siberiano caratterizzata dalle estremità più scure e viene chiamata Neva Masquerade. Ora è stata riconosciuta come razza affiliata a quella del Gatto Siberiano.

neva masquerade gatto siberiano

Infine le caratteristiche fisiche del Gatto Siberiano ricordano da vicino altre razze molto apprezzate: il Gatto Norvegese delle Foreste e il Maine Coon.

Carattere del Gatto Siberiano

Il Gatto Siberiano è socievole e ama stare in famiglia, ma conserva il suo carattere libero e indipendente. E' un buon cacciatore e controlla il territorio in cui vive. Tuttavia si lascia coccolare volentieri e tende a legarsi principalmente ad un componente della famiglia, diventando il suo custode.

Questo atteggiamento però non preclude i rapporti con gli altri membri, in quanto il Gatto Siberiano è molto affettuoso con tutti. Si diverte a passare da una stanza all'altra della casa e il suo comportamento assomiglia molto a quello di un cane.

Per il suo carattere dolce e mansueto il Gatto Siberiano è impiegato spesso nella Pet Therapy per aiutare le persone in difficoltà nei centri medici e ospedalieri.

Gatto Siberiano

News e Approfondimenti felini:

Ecco altre razze feline da scoprire:

Gatto senza pelo

 

Qui trovi approfondimenti per la cura e il benessere del tuo Gatto:

 

SCOPRI I MIGLIORI PRODOTTI PER IL TUO GATTO

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione

Soddisfatti o rimborsati
24/7 Assistenza Clienti
Prodotti di qualità
Pagamenti sicuri