✅ Black Week: Offerte Speciali + Spedizione Gratis

Gatto senza pelo: curiosità e caratteristiche

Un mantello folto e abbondante è la principale caratteristica di un Gatto, ma esistono anche Gatti senza pelo caratterizzati dall'assenza totale di pelo. Esistono infatti diverse razze di Gatto senza pelo o Gatto nudo come viene altrimenti chiamato.

Il loro aspetto generalmente diverso rispetto al Gatto classico, ha generato reazioni contrastanti nelle persone: infatti c'è chi ama molto questo tipo di Gatto senza pelo e trova molteplici vantaggi come appunto la mancanza della perdita del pelo in casa che genera molti problemi e la necessità di pulire spesso le superfici e i pavimenti. Altri invece non amano affatto il Gatto senza pelo e si sentono a disagio in sua presenza e se devono toccarlo o accarezzarlo.

gatto senza pelo sphynx

Esistono diverse razze di Gatto senza pelo: il più conosciuto è lo Sphynx. Poi è noto il Gatto Elfo caratterizzato dalle orecchie piegate all'indietro (da qui il suo nome) e dalle grandi dimensioni; il Gatto Donskoy (noto anche come Don Sphynx) molto socievole; il Levkoy ucraino con le orecchie piegate in avanti e il corpo robusto; il Gatto Bambino con le zampe corte; il Peterbald dall'aspetto elegante e raffinato e il Kohana originario delle Hawaii e molto pregiato.

Caratteristiche fisiche del Gatto senza pelo

La caratteristica principale è l'assenza di pelo, ma in realtà il Gatto senza pelo è completamente nudo o dotato di una peluria sottile che lo rende morbido e soffice. Inoltre solitamente non hanno le vibrisse e le sopracciglia.

Altra caratteristica fondamentale del Gatto senza pelo sono le rughe: c'è chi sostiene che più rughe siano presenti, più il Gatto sia puro e raro. Le rughe sono posizionate principalmente sul muso (tra orecchie e occhi) e sulle spalle.

Infine un'altra peculiarità del Gatto senza pelo è la sua temperatura corporea: è caldissimo! Non avendo il mantello ed essendo molto sensibile al freddo e al caldo, deve mantenere una temperatura costante.

gatto senza pelo sphynx

Cura e benessere del Gatto senza pelo

Il Gatto senza pelo ha bisogno di una cura particolare legata alle sue caratteristiche fisiche: non avendo peli, il grasso che secerne la pelle non viene assorbito dal mantello, ma rimane sulla pelle. Per questo motivo risulta unto al tatto e bisogna lavare con frequenza il Gatto senza pelo, in quanto lascerebbe macchie di unto sul divano e sui mobili di casa, ma ancor più andrebbe incontro a malattie della pelle.

Il Gatto senza pelo va quindi lavato e pulito di frequente (ogni quindici giorni, ma alcuni consigliano anche ogni settimana): per il bagno è ideale un sapone a Ph neutro che sia però un prodotto per gatti (i saponi per gli umani non vanno bene ed è meglio non utilizzarli). Per la pulizia quotidiana si possono usare le salviette umidificate (sempre per gatti). In ogni caso il Gatto senza pelo ama l'acqua e fare il bagno!

Un'attenzione particolare deve essere rivolta alle orecchie: non avendo il pelo che funge da barriera, vanno pulite di frequente, in quanto il Gatto senza pelo produce molto cerume. Infine essendo delicato e molto sensibile al freddo e al caldo, è bene tenere il Gatto senza pelo dentro casa e farlo eventualmente uscire soltanto con temperature miti. Il sole può bruciare la sua pelle come capita a noi umani, quindi è necessario usare una protezione solare.

 

Se vuoi conoscere altre razze feline o in generale approfondire le tue conoscenze sul mondo felino, continua a seguirci! :-)

 

VORRESTI RICEVERE I MIGLIORI PRODOTTI PER GATTI DIRETTAMENTE A CASA TUA? SCOPRI LA MIAOBOX

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione

Soddisfatti o rimborsati
24/7 Assistenza Clienti
Prodotti di qualità
Pagamenti sicuri