✅ Black Week: Offerte Speciali + Spedizione Gratis

Quando il Gatto fa la pasta e le fusa: cosa significa e perché lo fa

Avrai sicuramente notato un comportamento tipico nel tuo Gatto, che è frequente in quasi tutti i Gatti: 'fare la pasta' è la denominazione più diffusa e comune e consiste nell'alternare ritmicamente le zampe che spingono su un corpo morbido. Viene anche chiamata 'danza del latte', richiamando un atteggiamento tipico dei gattini appena nati, mentre spingono con le zampe il ventre della madre.

I Gatti però non fanno tutti la pasta allo stesso modo: alcuni usano soltanto due zampe (solitamente quelle anteriori); altri invece usano tutte e quattro le zampe, mentre altri usano gli artigli. Inoltre questo gesto del fare la pasta è quasi sempre accompagnato dall'emissione delle fusa, che esprimono felicità, gioia, benessere nel Gatto.

Quando il Gatto fa la pasta?

Come anticipato sopra, questo comportamento risale all'età dell'infanzia quando il Gatto era ancora un cucciolo e faceva la pasta sul ventre della madre, in particolare intorno al capezzolo per stimolare la fuoriuscita del latte materno. Anche in questa occasione il gesto era accompagnato dalle fusa del Gatto per comunicare alla madre che era contento.

Con l'età adulta il Gatto conserva memoria di questo rituale e lo mette in atto con il suo proprietario umano, quando si sente felice ed estremamente rilassato: infatti il Gatto fa la pasta sul ventre o sulla gamba dell'Umano per comunicare al proprio genitore umano che vuole essere coccolato e che si sente sicuro con lui. Quindi quando vuole le coccole, il Gatto ricorre al fare la pasta e alle fusa!

Gatto Fusa

Perché il Gatto fa la pasta?

Mentre il Gatto fa la pasta ed emette fusa, vengono rilasciate endorfine, che lo fanno sentire rilassato e felice. Quando compie questo gesto, il Gatto tende a socchiudere leggermente gli occhi e a tirare fuori le unghie: non si tratta però di un gesto aggressivo, serve invece per mostrare tutto l'affetto che prova per il proprio Umano e che ama sentirsi coccolato.

Inoltre quando il Gatto fa la pasta esprime anche un'altra abitudine dei Gatti: quella di marcare il territorio. Nei cuscinetti delle zampe sono posizionate delle ghiandole che rilasciano segni odorosi. Quindi quando il Gatto fa la pasta su un cuscino, una coperta o sul corpo del proprietario sta rilasciando questi marcatori odorosi per comunicare che l'oggetto o la persona sono di sua proprietà.

Fare la pasta a lungo: segno di disagio nel Gatto

Fare la pasta troppo a lungo può però esprimere un disagio del Gatto: infatti alcuni Gatti fanno la pasta per ore o continuamente, perché sono stressati o a disagio per qualcosa presente nell'ambiente in cui vivono (ad esempio altri animali, cambio di casa o di arredo, bambini) e cercano di auto-calmarsi in questo modo.

Se si dovesse verificare questa situazione, il proprietario umano deve intervenire per tranquillizzarlo cercando di capire cosa ci sia all'origine di questo gesto così prolungato e di individuare il motivo del disagio nel Gatto in modo da tornare a vivere serenamente e a condividere insieme il momento delle coccole e fusa del Gatto.

Fusa Gatto

Per alleviare lo stress nel Gatto e per superare il disagio, è utile trascorrere più tempo con il proprio A-micio giocando con lui e coccolandolo. Anche il momento della toelettatura può essere d'aiuto per tranquillizzare il Gatto: può essere così prolungato con maggiori attenzioni e coccole che saranno contraccambiate dalle fusa del Gatto e testatine felici. 

Spero che questi consigli ti siano utili! Continua a seguirci e per ricevere maggiori consigli, puoi iscriverti al nostro Canale Telegram: t.me/gattoconpersonalita

Continua a seguirci! :-)

 

SCOPRI I MIGLIORI PRODOTTI PER IL TUO GATTO

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione

Soddisfatti o rimborsati
24/7 Assistenza Clienti
Prodotti di qualità
Pagamenti sicuri