✅ Ultimi Pezzi: Offerte Speciali + Spedizione Gratis

LA CONVIVENZA PERFETTA TRA DUE O PIU’ GATTI E’ DAVVERO POSSIBILE?

Come Consulente Felino mi trovo ad affrontare sopra tutti gli altri due problemi principali di gestione del Gatto, il primo è quando il Micio fa la pipì fuori dalla lettiera e il secondo è la Convivenza problematica tra due o più Gatti.

Esatto, forse non lo immaginavi ma in 8 casi su 10 la Convivenza tra Gatti è tutt’altro che amichevole: soffi, ringhi, inseguimenti, graffi e litigi sono all’ordine del giorno per moltissimi Gatti.

Per non parlare delle conseguenze indirette ovvero Gatti che fanno pipì ovunque (ebbene sì, spesso il primo problema in assoluto in realtà è una conseguenza di una cattiva convivenza tra i Gatti di casa), cistite da stress, bullismo tra Gatti e addirittura aggressività verso le persone.

Purtroppo nella maggior parte dei casi, quando ci sono problemi di convivenza tra Gatti, i proprietari invece di rivolgersi a un Consulente Felino specializzato come la mia figura professionale, decide di fare un post su facebook e chiedere consigli ad altri proprietari.

In questo modo però ottieni solo consigli che vogliono dire tutto e il contrario di tutto.

Il mito più diffuso che mi capita di leggere è che devi solo “aspettare” e lasciare che i Gatti “se la vedano da soli” e prima o poi tutto andrà bene… ok pur ipotizzando che ogni tanto, in rari casi, le cose si sistemano da sole, voglio raccontarti l’esperienza di uno dei primi casi che ho dovuto affrontare:

Una coppia di giovani ragazzi che ha già in casa 3 Gatti adulti trovatelli, e che convivono pacificamente, decide di coronare il loro sogno di accogliere in famiglia una magnifica cucciola di razza Bengal.

Arriva quindi a casa la piccoletta che si dimostra fin da subito estremamente socievole, vivace e curiosa, ma qualcosa non va…

I due Gatti maschi di casa la accettano subito senza difficoltà, ma la Gatta femmina la prende in odio e iniziano i problemi… la insegue, le tende agguati tutto il giorno, la ferisce in più occasioni e ogni giorno che passa le liti diventano sempre più furibonde.

I due ragazzi cercano di fermarla come meglio riescono ma lei approfitta dei momenti di distrazione e in particolare aggredisce la piccola Bengal di notte mentre loro dormono.

Finchè una notte, durante un litigio la gattina viene ferita proprio sull’occhio!

Corsa dal veterinario e per fortuna la lesione si dimostra superficiale, ma sarebbe potuta andare decisamente peggio!

Disperati i due ragazzi decidono finalmente di contattarmi e grazie a un reinserimento della gattina Bengal con i giusti passaggi (descritti dettagliatamente nella nostra Guida che puoi trovare a QUESTO LINK ) finalmente gli attacchi furibondi finiscono per sempre e le due Gatte stabiliscono una convivenza di reciproca tolleranza.

Ho rivisto queste Gatte un paio di anni dopo la Consulenza e con mia grande gioia il rapporto era ancora di convivenza pacifica e serena, con qualche piccolo bisticcio ogni tanto ma assolutamente nulla di grave come prima del mio intervento.

Ma pensiamo più in generale…

 

 

ESISTE DAVVERO LA PERFETTA CONVIVENZA TRA GATTI?

Dipende molto da cosa intendiamo con “perfetta” perché la convivenza in uno stesso territorio viene vista dal Gatto in maniera totalmente diversa da come la viviamo noi.

In primo luogo la convivenza tra Gatti non deve essere necessariamente “rose e fiori”, ovvero per avere una buona convivenza non è necessario vedere i Gatti che si puliscono tra di loro a leccatine, che si annusano da vicino o che dormono abbracciati l’uno all’altro.

Anzi queste cose succedono in realtà in pochi casi, quando i Gatti stabiliscono un vero e proprio legame di amicizia, ma nel 90% dei casi la convivenza tra Gatti non è così.

Ricordiamo sempre che il Gatto nasce come animale solitario, come tutti i suoi “cugini” selvatici eccetto il Leone, quindi non è per niente portato, naturalmente parlando, a creare legami di forte amicizia con i suoi simili.

Anzi, ecco una breve descrizione di una convivenza ottimale e di pacifica tolleranza tra Gatti:

I Gatti si muovono liberamente in tutta la casa senza che nessuno venga isolato e relegato a una zona di casa in particolare, non ci sono aggressioni pericolose e furibonde, se si passano tropo vicini o si ignorano oppure si soffiano (l’atteggiamento di soffiare è solo un mezzo di comunicazione) e al limite vola una zampata di avvertimento senza far uscire le unghie, tutti i Gatti possono accedere a cibo e acqua liberamente e senza litigi, tutti i Gatti (se lo desiderano) ricevono coccole dai proprietari, nessuno dei Gatti fa pipì o cacca fuori dalla lettiera igienica.

A volte una convivenza pacifica e tollerante può anche prevedere qualche saltuario litigio, del resto chi di noi non perde mai le staffe nella sua vita…

Diciamo quindi che la convivenza tra Gatti “perfetta” esiste ed  è esattamente quella descritta sopra, ma forse differisce dal nostro ideale di “perfezione” dove i Gatti dovrebbero andare d’amore e d’accordo…

 

convivenza tra gatti

 

5 PUNTI FONDAMENTALI PER LA CONVIVENZA TRA GATTI PACIFICA

Vediamo in 5 punti anche quali sono gli elementi che favoriscono una Convivenza “perfetta” ed ottimale tra due o più Gatti:

  • Scelta del Gatto giusto: come per noi persone esistono compatibilità caratteriali che stanno alla base di una buona convivenza, perciò se hai la possibilità di scegliere il nuovo Gatto da adottare devi orientarti su un Micio che sia caratterialmente compatibile con il tuo…
    Non prendere un gattino vivace di 3 mesi se in casa hai un Gatto anziano di 14 anni…
  • Introduzione del Gatto: questo è il punto fondamentale e più importante in assoluto, se esegui un introduzione corretta del nuovo Gatto avrai il 90% di possibilità di una serena convivenza per tutta la vita dei Gatti!

In questa dettagliata Guida scritta da me trovi i 10 passaggi pratici, descritti in modo chiaro e preciso, per inserire un nuovo Gatto in casa senza problemi, CLICCA QUI per scoprirla subito!

  • Gestione delle risorse: cibo, acqua, lettiere, tiragraffi ecc… tutto ciò che è dedicato al Gatto in casa viene definito “risorsa” e ciascuna deve essere presente nelle giuste quantità e nella giusta posizione per poter garantire una lunga e serena convivenza tra Gatti.

    Puoi rivolgerti al Consulente Felino per capire se hai sistemato le risorse in maniera corretta oppure no, scopri a QUESTO LINK la figura professionale 1° in Italia per la cura e la gestione del Gatto.

  • Ampliamento del territorio e arricchimento ambientale: forse sembrano dei paroloni ma in termini più semplici bisogna “allargare” il territorio utilizzabile da tutti i Gatti, con i giusti accorgimenti, e devi inoltre rendere sempre interessante l’ambiente di casa per il tuo Gatto.

    Questo vale in particolar modo per tutti quei Gatti che vivono sempre in appartamento, senza poter mai uscire in giardino in sicurezza.
  • Rimedi naturali contro lo stress: in alcuni casi, dove la convivenza è un po' più difficile e i Gatti tendono ad essere poco tolleranti verso gli altri nonostante un inserimento corretto, possono essere di grande aiuto dei rimedi naturali specifici contro lo stress.

    Attenzione, non stiamo parlando di medicinali, sedativi o altre diavolerie ma di sostanze innocue e prive di effetti collaterali che possono essere di grande aiuto nel dare quella “spinta positiva” mancante in una convivenza tra Gatti.

    Puoi chiedere al Consulente Felino di aiutarti a capire quale sia il migliore rimedio naturale contro lo stress per i tuoi Gatti e la tua situazione in particolare, grazie alla Consulenza personalizzata in tutta Italia.

Spero che ora sia per te più chiaro come la convivenza tra Gatti quasi sempre non si traduce in leccatine affettuose e pisolini abbracciati tra i tuoi Felini di casa, ma anzi, spesso la convivenza perfetta è sinonimo semplicemente di Gatti che si tollerano senza particolari litigi e senza altri problemi di stress.

Hai il dubbio che i tuoi Gatti stanno vivendo male la convivenza tra di loro?

Ogni giorno, o quasi, in casa tua ci sono litigi, inseguimenti, soffi, graffi e ringhi?

Trovi pipì in giro fuori dalla lettiera su divano, letto, tappeti, scarpe ecc..???

Uno dei tuoi Gatti viene “bullizzato” e ormai vive solo in poche zone della casa per la paura degli altri Mici?

SCOPRI ORA I NOSTRI GIOCHI PER GATTI

 

 

 

Consulente Felino

 

Questo articolo è stato scritto da:

Simona Bosio - Consulente Felino 

Fondatore di SOS GATTO

www.problemidagatto.com

Tel. - WhatsApp:  3348711440

Email:  simonaconsulentefelino@gmail.com

 

SOS Gatto è il 1° portale di Consulenti Felini specializzati che offre aiuto a tutti i proprietari per risolvere qualunque problema con il Gatto di casa.

Il nostro Consulente Felino è sempre a tua disposizione per dubbi e domande!

 

Scrivi alla mail simonaconsulentefelino@gmail.com

o al numero 3348711440 se vuoi prenotare la Consulenza Personalizzata in tutta Italia per risolvere i Problemi con il tuo Gatto.

 

1 commento

  • Fiore

    Grazie mille Simona, x essere stata così chiara e precisa, e x avermi chiarito qualche dubbio, mi piacerebbe prendere un secondo gattino, ma quando sarà ci riflettero’ bene e leggerò la tua guida x l’inserimento corretto! È inutile e stupido prendere un secondo micio x poi far vivere male il primo e/o il secondo.

Lascia un commento

Soddisfatti o rimborsati
24/7 Assistenza Clienti
Prodotti di qualità
Pagamenti sicuri