😻 Spedizione GRATIS sopra i €49 - Soddisfatti o Rimborsati 😻

Sterilizzazione gatta: come funziona e quando serve

I gatti sono uno degli animali domestici più popolari al mondo, e per una buona ragione. Sono giocherelloni, affettuosi e infinitamente divertenti. Ma molti proprietari non si rendono conto che i loro amici felini possono anche essere una grande responsabilità, soprattutto quando si tratta di preservarne la salute. Uno degli aspetti più importanti della cura del gatto è la sterilizzazione. Ecco come funziona la sterilizzazione di una gatta e quanto costa!

Sterilizzazione Gatta: Anestesia

Il gatto viene anestetizzato, quindi non sentirà alcun dolore durante la procedura. Viene praticata una piccola incisione vicino alla base dell'addome e viene inserito nel suo corpo un dispositivo di sterilizzazione chiamato "anello femorale". Questo dispositivo impedisce la gravidanza bloccando la discesa degli spermatozoi nel sistema riproduttivo femminile.

Il veterinario deve fare attenzione a non compromettere la salute e il comfort della gatta durante questo processo e dopo il recupero.

sterilizzazione gatta anestetizzata

L'utero e le ovaie vengono rimossi attraverso questa incisione, che viene poi chiusa.

Escissione dell'utero e delle ovaie.

Per l'asportazione dell'utero e delle ovaie, il veterinario pratica una piccola incisione tra l'ombelico e la coda della gatta. L'utero e le ovaie vengono quindi rimossi attraverso questa incisione, che viene poi chiusa con suture o punti metallici.

Procedure rapide, sicure, tipicamente a basso costo e altamente efficaci per la sterilizzazione della gatta.

La sterilizzazione di una gatta è una procedura sicura ed efficace.

Oggi le procedure di sterilizzazione sono rapide, sicure, tipicamente a basso costo e altamente efficaci. Il metodo più comune prevede che la gatta venga sottoposta ad anestesia generale in modo che il veterinario possa utilizzare uno strumento chirurgico per tagliare o bruciare le estremità delle tube di Falloppio (i tubi che collegano le ovaie alle altre parti del sistema riproduttivo della gatta).

Una volta effettuata questa operazione, la gatta continuerà ad avere cicli di calore mensili ma non potrà concepire gattini.

Altri metodi includono la sterilizzazione di un'intera popolazione femminile di gatti attraverso programmi di vaccinazione di massa per cani o gatti in paesi in cui ci sono troppi animali e poco cibo per tutti; queste vaccinazioni impediscono la gravidanza sopprimendo gli ormoni coinvolti nella riproduzione.

Sterilizzazione gatta a basso costo:

  • Alcuni fornitori fanno pagare le spese del laboratorio di pre-sterilizzazione per eseguire i test prima dell'intervento chirurgico e garantire che la procedura sia sicura per il gatto.
  • Se cercate un veterinario a basso costo, provate a fare una ricerca online o nella vostra zona. Se vivete in un'area urbana, dovrebbero esserci diversi ospedali veterinari a una distanza ragionevole da casa. Potete anche provare a contattare i rifugi per animali o i negozi di animali locali per avere consigli su dove trovare un veterinario che esegua le procedure di sterilizzazione a un prezzo accessibile.
  • Potreste prendere in considerazione l'idea di contattare altre persone che vivono vicino a voi e chiedere loro informazioni sulle loro esperienze con i veterinari locali che offrono questi servizi.

 

Il medico vi darà istruzioni specifiche su come prendersi cura della vostra gatta dopo la sterilizzazione.

Tutti abbiamo già sentito l'espressione "convalescenza da un intervento chirurgico", ma cosa significa? Dopo un'operazione, il vostro gatto rimarrà in clinica per alcune ore, monitorato da uno staff dedicato. In genere, il gatto viene dimesso entro 24 ore e può essere portato a casa con istruzioni specifiche su come prendersi cura dell'incisione.

  • Tenere l'animale in casa per almeno 24 ore dopo l'intervento. L'animale non deve uscire finché l'incisione non è completamente guarita, di solito circa tre settimane. È inoltre importante non permettere al gatto di accedere ad altre aree della casa fino a questo periodo, quindi tenetelo lontano da tappeti o altri mobili che potrebbero sporcarsi se il vostro piccolo decide di non usare la lettiera.
  • Tenetelo tranquillo per almeno 24 ore dopo il ricovero. Questo significa non farlo saltare su tavoli o sedie e non farlo giocare/stancare troppo. Il motivo di questa regola è semplice: si evita di stressare inutilmente i punti di sutura!

La sterilizzazione di una gatta può contribuire ad aumentarne la durata di vita e molto altro.

In generale, sterilizzare una gatta femmina è una buona idea.

Può contribuire ad aumentare la durata della sua vita e a prevenire alcuni tipi di cancro, oltre a tenerla concentrata su di voi invece di vagare all'esterno in cerca di compagni.

Sebbene vi siano alcuni rischi associati all'intervento chirurgico che devono essere soppesati rispetto ai potenziali benefici, questi non dovrebbero scoraggiarvi dal prendere in considerazione la sterilizzazione per il vostro animale domestico.

gatta sterilizzata

Sterilizzazione gatta: Cosa accade se non viene sterilizzata entro i 5 mesi di età

La sterilizzazione prima del primo calore della gatta è la cosa migliore, poiché più giovane è la gatta quando viene sterilizzata, maggiori sono le possibilità di non avere effetti a lungo termine dall'intervento.

Tuttavia, se una gatta femmina non ha un ciclo di calore prima dei 6 mesi di età e non è stata sterilizzata entro i 5 mesi, avrà un ciclo di calore regolare ogni poche settimane finché non sarà allevata o sterilizzata.

Le gatte femmine sono fertili a partire dai 3 mesi di età e possono avere fino a 4 cicli di calore all'anno; questi cicli durano ogni volta fino a 3 settimane e possono causare grande disagio al vostro animale.

Una gatta in calore può spruzzare urina nel suo territorio (anche sui mobili), comportarsi in modo aggressivo nei confronti degli altri gatti e cani presenti in casa, anche se si conoscono bene, e può anche spruzzare all'interno di porte o pareti dove non dovrebbe.

Lasciare il gatto dal veterinario dopo la sterilizzazione

Potrebbe essere necessario lasciare il gatto con il veterinario o il tecnico veterinario per alcune ore dopo l'intervento, mentre si riprende dall'anestesia.

Nella maggior parte dei casi, il gatto può tornare a casa dopo questo periodo. Una volta tornati a casa e una volta che il gatto si è completamente ripreso dall'intervento, dovrebbe essere in grado di riprendere le normali attività con l'animale.

Il veterinario vi consiglierà per quanto tempo limitare i movimenti dell'animale, comprese le limitazioni a saltare o salire le scale, e quando sarà sicuro per lui riprendere le abitudini di pulizia personale, come leccare il sito dell'incisione.

Limitare i movimenti dell'animale e impedirgli di leccare il punto dell'incisione finché non è completamente guarito.

Mentre il gatto si sta riprendendo, ci sono diverse cose che potete fare per rendere il processo più facile per entrambi. Innanzitutto, è importante tenerlo tranquillo e fermo per circa una settimana dopo l'intervento. Questo aiuterà a prevenire le infezioni e il disagio. Potreste anche dover limitare i movimenti del gatto e impedirgli di leccare il sito dell'incisione finché non sarà completamente guarito (circa 10 giorni).

Il modo migliore per mantenere il gatto calmo durante questo periodo è tenerlo al sicuro in un luogo caldo e tranquillo, come una camera da letto o un bagno, senza altri animali in giro.

Tenete presente che i gatti odiano così tanto essere confinati che potrebbero lottare contro qualsiasi cosa che limiti la loro libertà, anche se si tratta di qualcosa di semplice come un cancelletto per bambini sulla porta!

Conclusione

Un'idea sbagliata comune sulla sterilizzazione dei gatti è che essa causi problemi di salute ai gatti.

Questo mito deriva da persone che credono che un animale abbia bisogno di avere rapporti sessuali per rimanere in salute o per riprodursi. In realtà, tutti i mammiferi nascono sterili: da piccoli non hanno ormoni o organi riproduttivi fino alla pubertà! Quindi, anche se sterilizzate la vostra gattina fin dalla nascita, potrà vivere una vita lunga e felice senza mai essere incinta o partorire.

Se invece, la tua gatta ha partorito dei gattini appena nati, leggi qui l'articolo per capire come comportarti.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione

SPEDIZIONE ESPRESSA

Spedizione Veloce dall'Italia in 48/72h

ASSISTENZA 24/7

Assistenza clienti sempre pronta a risponderti

5/5 RECENSIONI

Oltre 24.000 clienti soddisfatti

PAGAMENTI SICURI

Garantiamo la massima Sicurezza


-->